LV ENHANCED Image Slider  

C'è gente e gente

C'è gente e gente

PDFStampaE-mail

La gente si divide tra chi ha il pallone e chi non ha né pallone né palle per giocare!

La gente si divide tra chi ricorda bene gli eventi e chi finge stupidamente di non ricordare pur di continuare un gioco meschino!

La gente si divide tra chi fa ridere a Genova e nelle piazze d’Italia e chi fa ridere a Baiano e nelle piazze del Baianese!

La gente si divide tra chi [senza palle!] si nasconde dietro la finzione stilistica ed è capace di negare ad oltranza ciò che ha fatto intendere palesemente e chi scrive e parla senza infingimenti, perché non ha paura di esprimere il proprio pensiero!

La gente si divide tra chi IN MODO PUERILE offende una persona con frasette e sforciate malignette e chi invece parla e scrive senza ricorrere a questi meschini mezzucci .

Poi c’è chi si schiera col padrone di turno per riceverne benefici personali (quanta gente in Italia, a Baiano e nel Baianese l’ha fatto!) e chi invece combatte il padrone pur sapendo di riceverne frustate!

Poi c’è chi è perseverante negli sfoghi ed attribuisce agli altri la stessa perseveranza, anzi affermando che quella degli altri è diabolica, ignorando ciecamente la propria!

Poi c’è chi dimentica di aver ricordato agli altri che egli vive intensamente il messaggio cristiano che ascoltiamo tutte le domeniche in chiesa “Scambiatevi un segno di pace” e, mentre invita gli altri a scambiarsi il segno di pace,   lui sale in groppa al cavallo e come un moderno Don Chisciotte continua ad offendere e a sfottere insieme al suo scudiero Sancio Panza.

Poi c’è chi va sempre in chiesa ed è capace di farsi scappare anche una lacrimuccia durante le messe e poi dimentica il comandamento più importante “Amerai il prossimo tuo come te stesso". (Marco 12,29-31).

Poi ci sono le mosche cocchiere che, all’improvviso compaiono e si prestano ad un gioco meschino, guidando carrozze padronali!

Poi ci sono quelli che salgono sul pulpito per elencare i difetti del prossimo ma, come i personaggi di Fedro, portano sulle spalle la bisaccia piena dei propri difetti per cui non riescono a leggerne il contenuto.

Poi c’è chi non ha gli specchi a casa per guardarsi e leggersi e capire chi veramente è!!!

Poi per fortuna c’è il paese E LE BILANCE PUBBLICHE sulle quali ognuno che si espone viene messo e pesato! E c’è chi ne esce con le ossa rotte e chi no!

NATURALMENTE OGNI RIFERIMENTO A PERSONE E COSE E’ PURAMENTE CASUALE!!!

© 2019 - I testi e le immagini del sito sono di proprietà di Montella Carmine, Baiano (Av). E' vietato l'uso senza l'autorizzazione dell'autore!
   
| Lunedì, 09. Dicembre 2019 || Reprinted by Montella Carmine |