Mia madre era analfabeta

 

Mungeva le mucche
mia madre
ma non sapeva leggere.

 

 

 

Faceva il formaggio
e le ricotte
mia madre
ma non sapeva scrivere.

 

Cuoceva il pane
nel forno
mia madre
ed era fragrante.

 

Portava in testa
la merenda
a noi zappatori
mia madre
e l’acqua
per bere
in campagna.

 

Vendeva il latte
mia madre
e sui muri
portava i conti
coi suoi disegnini
usando un carbone.

 

Non era andata a scuola
mia madre
ma leggeva
i nostri pensieri
e scriveva
sui nostri cuori.

 

(Baiano, 26 maggio 2019)

   
© Carmine Montella, Baiano (Av) - Senza l'autorizzazione scritta del titolare del copyright è vietato l'uso di testi, immagini e video del sito.